2048 è un gioco a giocatore singolo il cui obiettivo è quello di far scorrere le piastrelle su una griglia, unendole formando numeri sempre più alti. Si vince quando si riesce a creare una tessera con il numero 2048.

Considerato come un rompicapo, è ispirato a Threes!, applicazione a pagamento pubblicata un mese prima, è stato copiato e ripubblicato da centinaia di altri siti (incluso il nostro). L’autore, Gabriele Cirulli, definisce questi cloni come «la bellezza dei software open source» e non si oppone a loro.

Il gioco 2048 è diventato talmente popolare che il creatore stesso sembra un po’ “pentito” di averlo creato. Nel Marzo del 2014 gabriele Cirulli ha scritto su Twitter “28.000 persone stanno giocando contemporaneamente al gioco ora. Questo numero di ore lavorative non sarà mai restituito all’umanità”.

Dovremmo essere tutti orgogliosi di Gabriele e del fatto che uno sviluppatore Italiano sia riuscito a creare uno scalpore globale, e tutto promuovendo la filosofia del software libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *